Filo diretto con l'Afghanistan
Ricerca contenuti della categoria Filo diretto con l'Afghanistan: Visualizza gli articoli più recenti

  • News (136)

    Nuova missione “Sostegno risoluto” per l'Afghanistan-

    La missione Nato in Afghanistan cambia registro: dal 1° gennaio l’Isaf (International Security Assistance Force) lascerà il posto alla missione “Resolute support” (Sostegno risoluto), che non prevede azioni di combattimento e mira a rafforzare  i ministeri e le istituzioni del Paese, nonché a completare l’addestramento delle forze di sicurezza afgane.

    »»

    Afghanistan: la brigata alpina ‘Julia’ cede alla brigata meccanizzata ‘Aosta’ la guida del Regional Command West

    Herat, 10 settembre 2013 – Questa mattina, presso l’aeroporto militare della base ‘Camp Arena’ di Herat, si è svolta la cerimonia di passaggio di consegne alla guida del Regional Command West (RC-W). Dopo sei mesi di impegnative attività operative e di cooperazione con le istituzioni locali, il generale di brigata Ignazio Gamba, comandante della brigata alpina ‘Julia’, ha passato le consegne al parigrado Michele Pellegrino, comandante della brigata meccanizzata ‘Aosta’.

    »»

    Afghanistan: ammainabandiera del Tricolore donato alla ‘Julia’ dalla sezione ANA di Conegliano Veneto

    Lo scorso 7 settembre, alla presenza del comandante del Regional Command West, generale di brigata Ignazio Gamba, si è tenuta la cerimonia di ammainabandiera del vessillo consegnato lo scorso 1° marzo alla brigata alpina ‘Julia’ da parte della sezione di Conegliano Veneto dell’Associazione Nazionale Alpini.

    »»

    I militari del Regional Command West ricordano il maggiore Giuseppe La Rosa

    Herat, 03 settembre 2013 – Oggi presso il monumento in onore dei Caduti italiani nella base ‘Camp Arena’ di Herat, il generale di brigata Ignazio Gamba,

    »»

    Il Battaglione Logistico di Manovra prossimo all’avvicendamento

    Herat, 02 settembre 2013 – Nell’ambito dell’avvicendamento in corso tra la brigata alpina ‘Julia’ e la brigata meccanizzata ‘Aosta’ alla guida del contingente italiano in Afghanistan, nei prossimi giorni avverrà la sostituzione del Battaglione Logistico di Manovra (BLM), il ‘braccio operativo’ del comando ITALFOR, l’unità nazionale che cura tutti gli aspetti di natura logistica del contingente italiano che opera nell’ambito del Regional Command West.

    »»

    Elicotteri Mangusta italiani intervengono a supporto delle forze di sicurezza afghane sotto fuoco nemico

    Herat, 29 agosto 2013 – Questa mattina, alle ore 08.00 circa locali, due elicotteri A-129 Mangusta della Task Force ‘Fenice’ sono intervenuti nella valle di Bala Murghab, al limite nord dell’area di responsabilità del Regional Command West (RC-W),

    »»

    Corso di topografia per gli agenti della polizia afghana svolto dai carabinieri del PAT

    Herat, 29 agosto 2013 – Si è da poco concluso presso la base di ‘Camp Arena’ corso denominato ‘GPS and Map Reading’ volto a incrementare le capacità di controllo, navigazione, richiesta di supporti e localizzazione sul territorio di obiettivi operativi della polizia afghana.

    »»

    La Transition Support Unit – Center inaugura la nuova clinica pubblica di Shindand

    Shindand, 27 agosto 2013 – Nei giorni scorsi i militari italiani appartenenti alla Transition Support Unit – Centre (TSU-C) hanno inaugurato nel distretto di Shindand una clinica pubblica recentemente ristrutturata grazie ai fondi messi a disposizione dalle sezioni dell’Associazione Nazionale Alpini di Belluno, Feltre e Valdobbiadene.

    »»

    Il comandante della TSU-S incontra il governatore di Farah

    Farah, 27 agosto 2013 – Nella mattinata di ieri il comandante della Transition Support Unit – South (TSU-S), colonnello Mauro Sindoni, ha incontrato il governatore della provincia di Farah, Mohammad Omar Sherzad.

    »»

    I genieri italiani consegnano due pozzi nel distretto di Shindand

    Shindand, 28 agosto 2013 – Nei giorni scorsi i genieri italiani del 2° reggimento guastatori di Trento, che operano in supporto alla Transition Support Unit – Center (TSU-C) di stanza a Shindand, hanno inaugurato due pozzi presso il villaggio Mogholan-e-Now.

    »»

    Il Presidente del Consiglio, Onorevole Enrico Letta, visita il Regional Command West di Herat

    Herat, 25 agosto 2013 – Questa mattina il Presidente del Consiglio, Onorevole Enrico Letta, ha visitato il contingente militare italiano schierato nella regione occidentale dell’Afghanistan nell’ambito del Regional Command West (RC-W), il comando multinazionale a guida italiana attualmente su base brigata alpina ‘Julia’.

    »»

    La compagnia del 5° reggimento alpini rientra in Italia

    Herat, 25 agosto 2013 – Questa mattina, dopo circa sei mesi di impiego, la 44ª compagnia di ‘Force Protection’ del 5° reggimento alpini di Vipiteno (BZ) ha terminato il proprio mandato operativo in Afghanistan.

    »»

    Continua la professionalizzazione delle ANSF nella lotta agli IED

    Herat, 24 agosto 2013 – Con l’odierna cerimonia di consegna degli attestati di promozione, si è conclusa oggi una settimana che ha visto i genieri italiani del 2° reggimento guastatori di Trento impegnati nella condotta di due diversi corsi finalizzati a migliorare la capacità delle Afghan National Security Forces (ANSF – forze di sicurezza afghane) nella lotta contro gli ordigni esplosivi improvvisati (IED).

    »»

    Un anno d’impiego in teatro operativo per gli elicotteri NH-90 italiani

    Herat, 23 agosto 2013 – Nei giorni scorsi, che coincidono con il compimento del primo anno di impiego operativo in Afghanistan, una coppia di elicotteri NH-90 dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) in forza alla Task Force ‘Fenice’ del

    »»

    Herat: Importante conferenza tra i Governatori provinciali sullo sviluppo della regione occidentale

    Herat, 21 agosto 2013 – Si è tenuta oggi presso il palazzo del governatorato di Herat una conferenza di grande importanza per il futuro sviluppo della regione occidentale dell’Afghanistan, sotto responsabilità italiana.

    »»

    La Transition Support Unit – Center porta a termine l’operazione ‘Hurt Locker’

    Shindand, 16 agosto 2013 – Si è da poco conclusa l’operazione denominata ‘Hurt Locker’ condotta da assetti della Transition Support Unit – Center (TSU–C) nelle vicinanze dell’abitato di Mogolan-eh-Now, villaggio distante circa 2,5 km dalla Forward Operating Base ‘La Marmora’ di Shindand.

    »»

    Corsa di beneficenza di ferragosto per i militari di Herat

    Herat, 15 agosto 2013 – I militari del contingente multinazionale a guida italiana in forza al Regional Command West di ‘Camp Arena’ hanno celebrato il ferragosto afghano con una competizione podistica di 5 km il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza all’orfanotrofio della vicina città di Herat, capitale della regione occidentale dell’Afghanistan sotto responsabilità italiana.

    »»

    Il comandante dell’ISAF Joint Command visita la TSU-S di Farah

    Farah, 15 agosto 2013 – Si è da poco conclusa la visita del comandante dell’ISAF Joint Command (IJC), generale di corpo d’armata statunitense Mark A. Milley, presso la Transition Support Unit – South di stanza presso la Forward Operating Base ‘Dimonios’ di Farah.

    »»

    La Bandiera di Guerra dell’8° reggimento alpini rientra in Italia

    Herat, 13 agosto 2013 – Oggi la Bandiera di Guerra dell’8° reggimento alpini di Cividale del Friuli ha lasciato oggi la base di ‘Camp Arena’, sede del Regional Command West di Herat – il comando multinazionale a guida italiana che opera nella regione occidentale del Paese – per fare rientro in Patria.

    »»

    Cambio al vertice del Police Advisor Team, l’unità che assiste la polizia afghana

    Herat, 11 agosto 2013 - Si è svolta oggi, presso la base ‘Camp Arena’ di Herat, la cerimonia che ha visto il tenente colonnello Gianluca Feroce cedere al tenente colonnello Salvatore Demontis – entrambi del 1° reggimento Carabinieri paracadutisti ‘Tuscania’ - il comando del Police Advisor Team (PAT),

    »»

    L’8° reggimento alpini cede la responsabilità della TSU-S al 6° reggimento bersaglieri

    Farah, 10 agosto 2013 – Si è svolta questa mattina, presso la Forward Operating Base (FOB) ‘Dimonios’ di Farah, la cerimonia di avvicendamento alla guida della Transition Support Unit – South (TSU-S). Alla presenza del comandante del Regional Command West, generale di brigata Ignazio Gamba, il colonnello Michele Merola, comandante dell’8° reggimento alpini, ha passato le consegne al parigrado Mauro Sindoni, comandante del 6° reggimento bersaglieri.

    »»

    Il capo del terzo reparto dello stato maggiore dell’esercito visita il Regional Command West

    Herat, 10 agosto 2013 – Si è da poco conclusa la visita del capo del terzo reparto impiego delle forze dello Stato Maggiore dell’Esercito (SME), generale di divisione Roberto Perretti,  al contingente militare italiano impiegato in Afghanistan nell’ambito del Regional Command West, il comando multinazionale a guida italiana attualmente su base brigata alpina ‘Julia’.

    »»

    Medaglia al valor militare per le bandiere dell’esercito afghano impegnato nella regione occidentale

    Herat, 08 agosto 2013 – Con una sentita cerimonia tenutasi ieri presso la base ‘Camp Zafar’ dell’Afghan National Army (ANA – l’esercito afghano), la bandiera di guerra del 207° Corpo d’Armata dell’ANA, che contribuisce al mantenimento

    »»

    Incremento della sicurezza dell’aeroporto di Herat

    Herat, 09 agosto 2013 – Sono da poco terminati, presso la base di ‘Camp Arena’, i lavori di ristrutturazione e rafforzamento dell’accesso denominato ‘Esko Gate’, dislocato presso l’area sud dell’aeroporto militare di Herat.

    »»

    Inaugurato il nuovo polo alloggiativo per il personale della TSU-C

    Shindand, 07 agosto 2013 – Nei giorni scorsi, presso la Forward Operating Base (FOB) ‘La Marmora’ di Shindand è stato inaugurato il nuovo polo abitativo per il personale della Transition Support Unit – Center (TSU-C).

    »»

    ‘Summer Market 2013’ – iniziativa benefica presso la base di ‘Camp Arena’

    Herat, 07 agosto 2013 – Si è conclusa oggi, presso la base di ‘Camp Arena’ sede del Regional Command West, il ‘Summer Market 2013’ il consueto appuntamento con il mercatino estivo organizzato dal Provincial Reconstruction Team (PRT) di Herat.

    »»

    La bandiera di guerra del 6° reggimento bersaglieri arriva a Herat

    Herat, 06 agosto 2013  – La Bandiera di Guerra del 6° reggimento bersaglieri di Trapani è giunta oggi presso la base di ‘Camp Arena’ di Herat, sede del Regional Command – West, il contingente multinazionale a guida italiana che opera nella regione occidentale dell’Afghanistan.

    »»

    Il Comandante del Genio visita il Regional Command West

    Herat, 05 agosto 2013 – Si è da poco conclusa la visita del Comandante del Genio, generale di divisione Antonio Li Gobbi, al contingente militare italiano impiegato in Afghanistan nell’ambito del Regional Command West, il comando multinazionale a guida italiana attualmente su base brigata alpina ‘Julia’.

    »»

    Afghanistan: i carabinieri del PAT completano un corso di “controllo del territorio” a favore della polizia afghana

    Herat, 01 agosto 2013 – Si è concluso oggi presso la base di ‘Camp Arena’ un importante corso volto a incrementare le capacità di controllo del territorio da parte della polizia afghana.

    »»

    Afghanistan: i genieri italiani istruiscono i colleghi afghani sulle metodologie per repertare i componenti degli IED

    Shindand, 01 agosto 2013 – Si è svolto nei giorni corsi, presso il poligono militare della base aerea di Shindand, il ‘Site Exploitation Training Course’ volto a incrementare la capacità delle forze di sicurezza afghane di analizzare e repertare gli elementi con cui vengono costituiti gli ordigni esplosivi improvvisati (IED).

    »»

    Giro di boa per il personale dell’Operations Coordination Center Advisor Team

    Herat, 30 luglio 2013 – Superata ormai la metà del proprio mandato, è tempo di tracciare un bilancio intermedio delle attività svolte anche per i militari italiani del Operations Coordination Center Advisor Team (OCCAT) che, dallo scorso 16 aprile, si occupano di assistere le forze di sicurezza afghane nel coordinamento delle attività operative.

    »»

    Afghanistan: continuano le attività congiunte tra la TSU-C e le ANSF a favore della popolazione locale

    Shindand, 26 luglio 2013 – Si è da poco conclusa un’intensa settimana di attività che ha visto i militari italiani della Transition Support Unit – Center (TSU-C) portare a compimento tre operazioni congiunte con le Afghan National Security Forces (ANSF) rivolte a favore della popolazione civile residente nei distretti facenti parte dell’area di responsabilità assegnata.

    »»

    La TSU-S completa l’operazione ‘Silkworm’

    Farah, 26 luglio 2013 – È terminata ieri, dopo quasi 30 ore di intensa attività, l’operazione ‘Silkworm’, condotta da assetti della Transition Support Unit – South (TSU–S) sull’importante asse di comunicazione denominata ‘rotabile 517’ che congiunge la città di Farah alla cosiddetta ‘Ring Road’, che collega le maggiori città dell’Afghanistan.

    »»

    La TSU-S distribuisce aiuti all’orfanotrofio di Farah

    Farah, 24 luglio 2013 – I militari italiani della Transition Support Unit – South (TSU-S) di Farah hanno consegnato oggi ai bambini del locale orfanotrofio generi di prima necessità e materiale scolastico.

    »»

    Il comandante della Transition Support Unit South incontra il nuovo governatore della provincia di Farah

    Herat, 23 luglio 2013 – Nei giorni scorsi, presso il palazzo del governatorato di Farah, si è tenuto il primo incontro tra il neo governatore provinciale, Mohammad Omar Shaizad, e il Comandante della Transition Support Unit – South (TSU-S), colonnello Michele Merola.

    »»

    Il Regional Command West assume a pieno titolo il ruolo di ‘Transition Authority’

    Herat, 22 luglio 2013 – Si è svolta nei giorni scorsi presso la base di ‘Camp Zafar’ (sede del 207° corpo d’armata dell’esercito afghano) una breve cerimonia con cui l’unità denominata Regional Support Command West (RSC-W) è transitata alle dirette dipendenze del Regional Command West (RC-W), il comando multinazionale sotto responsabilità italiana attualmente su base brigata alpina ‘Julia’, comandato dal generale di brigata Ignazio Gamba.

    »»

    Herat: termina la missione dei militari albanesi della Force Protection

    Herat, 22 luglio 2013 – Dopo più di cinque anni, è terminata oggi la missione dei militari albanesi, attualmente circa 110, impiegati a difesa del perimetro di ‘Camp Arena’ e a protezione delle forze del Regional Command West (RC-W), il contingente multinazionale a guida brigata alpina ‘Julia’.

    »»

    Terzo mese di attività operative e addestrative del Military Advisor Team

    Herat, 18 luglio 2013 – Giunti ormai a metà del proprio mandato, è tempo di tracciare un bilancio delle attività svolte dai militari italiani del Military Advisor Team III (MAT III) che, dal 18 aprile scorso, forniscono assistenza e supporto ai colleghi del 207° corpo d’armata dell’esercito afghano nella pianificazione e nella condotta delle operazioni militari. 

    »»

    Afghanistan: importante incontro sulla sicurezza della regione ovest

    Herat, 17 luglio 2013 – Si è svolto nei giorni scorsi presso la base di ‘Camp Zafar’, sede del 207° corpo d’armata dell’Afghan National Army (ANA – l’esercito afghano), un importante incontro denominato ‘Regional Commanders’ Security Meeting’ durante il quale è stato fatto un punto di situazione sulle operazioni volte a garantire le condizioni di sicurezza nella regione ovest dell’Afghanistan.

    »»

    Il comandante del Regional Command West visita le cave di marmo di Chisht e Sharif

    Herat, 15 luglio 2013 – Il generale Ignazio Gamba, comandante del Regional Command West (RC-W), il comando multinazionale a guida italiana su base brigata alpina ‘Julia’, si è recato nei giorni scorsi in visita alle cave di marmo di Chisht e Sharif, importante polo della collaborazione economico – commerciale tra Italia e Afghanistan.

    »»

    Il comandante di ISAF, visita la regione ovest dell’Afghanistan

    Herat, 15 luglio 2013 – Oggi il comandante dell’International Security Assistance Force (ISAF), generale statunitense Joseph F. Dunford, si è recato in visita presso il Regional Training Center (RTC) e l’Operation Coordination Center-Regional della regione ovest dell’Afghanistan.

    »»

    La Transition Support Unit – Center inaugura un campo sportivo nel distretto di Shindand

    Shindand, 11 luglio 2013 – Nei giorni scorsi i militari italiani della Transition Support Unit Center (TSU-C) di stanza a Shindand hanno inaugurato un campo sportivo presso il villaggio di Mongolan-e-Now.

    »»

    Afghanistan: i militari della TSU-S ricordano il maggiore Giuseppe La Rosa

    Herat, 09 luglio 2013 – Si è svolta ieri, presso la Forward Operating Base (FOB) ‘Dimonios’ di Farah una cerimonia semplice ma al tempo stesso ad alto contenuto emotivo con cui i militari italiani della Transition Support Unit South (TSU-S) hanno voluto ricordare il maggiore Giuseppe La Rosa, tragicamente scomparso lo scorso 8 giugno.

    »»

    Terzo mese di attività svolte dalla Transition Support Unit Center di Shindand

    Shindand, 05 luglio 2013 – Il mese di giugno da poco alle spalle ha visto i militari italiani della Transition Support Unit Center (TSU-C), di stanza a Shindand, portare a termine numerose attività operative e di supporto alla popolazione della provincia di Herat.

    »»

    Completato il corso di cooperazione civile-militare a favore dell’esercito afghano

    Herat, 05 luglio 2013 - Si è da poco concluso il ‘CIMIC course’ svolto dai militari italiani del Provincial Reconstruction Team (PRT) di Herat a favore dei colleghi, inquadrati nel 207° corpo d’armata dell’esercito afghano.

    »»

    Importante simposio per lo sviluppo urbanistico della municipalità di Herat

    Herat, 04 luglio 2013 – Si è tenuto nei giorni scorsi, presso la sala conferenze del palazzo del governatore provinciale di Herat, un importante simposio denominato ‘Vision for the future’ ove è stato presentato un piano strategico per lo sviluppo urbanistico della città

    »»

    I militari del contingente italiano ricordano il caporal maggiore Tiziano Chierotti

    Herat, 04 luglio 2013 – Questo pomeriggio il personale del contingente italiano in Afghanistan ha ricordato il caporal maggiore Tiziano Chierotti, fuciliere in forza al 2° reggimento alpini di Cuneo, deceduto il 25 ottobre 2012 a causa delle ferite riportate durante uno scontro a fuoco avvenuto nel distretto di Bakwa.

    »»

    Afghanistan: terzo mese di attività svolte dalla Transition Support Unit South

    Farah, 02 luglio 2013 – Durante il mese di giugno appena conclusosi, i militari italiani effettivi presso la Transition Support Unit – South (TSU-S) hanno condotto molteplici attività operative e di supporto alla popolazione della provincia di Farah, di concerto con le Afghan National Security Forces (ANSF – forze di sicurezza afghane) che il 18 giugno hanno assunto la completa leadership delle operazioni in tutte le province della regione ovest dell’Afghanistan.

    »»

    Afghanistan: continua l’opera del PRT a sostegno dello sviluppo e della ricostruzione della provincia di Herat

    Herat, 01 luglio 2013 – Nei giorni scorsi il Provincial Reconstruction Team – CIMIC Detachment italiano ha avviato i lavori di un’importante progetto a sostegno della ricostruzione e dello sviluppo della provincia di Herat.

    »»

    Afghanistan: i militari italiani della TSU-C supportano il personale dell’ANCOP nella distribuzione di aiuti nel distretto di Adraskan

    Shindand, 29 giugno 2013 – Nei giorni scorsi, i militari italiani della Transition Support Unit Center (TSU-C) di stanza a Shindand hanno supportato il personale dell’Afghan National Civil Order Police (ANCOP – polizia afghana) nel portare a termine un’operazione di distribuzione di aiuti di vario genere presso i villaggi di Sabz e Tat, entrambi nel distratto di Adraskan.

    »»

    Afghanistan: operazione ‘Deep Impact’ – la TSU-C a supporto dei militari afghani

    Shindand, 28 giugno 2013 - Si è recentemente conclusa l’operazione denominata ‘Deep Impact’, condotta dal 6° battaglione dell’Afghan National Army (esercito afghano) con il supporto dei militari italiani della Transition Support Unit – Center (TSU-C) di stanza a Shindand.

    »»

    Afghanistan: il generale Milley comandante dell’ISAF Joint Command visita RC-W

    Shindand, 27 giugno 2013 – Si è da poco conclusa la visita del comandante dell’ISAF Joint Command (IJC), generale di corpo d’armata statunitense Mark A. Milley, presso il Regional Command West (RC-W), il comando del contingente multinazionale a guida italiana su base brigata alpina ‘Julia’.

    »»

    Afghanistan: il generale Shirreff, DSACEUR, visita il Regional Command West di Herat

    Herat, 26 giugno 2013 – Si è conclusa oggi la visita del vice comandante dell’Allied Command Operations (Comando Alleato per le Operazioni della NATO), generale Richard Shirreff, presso il Regional Command West (RC-W) di Herat, il comando multinazionale sotto responsabilità italiana a guida brigata alpina ‘Julia’.

    »»

    Afghanistan: concluso il corso di ‘Close Protection Team’ a favore della scorta del Presidente della Corte d’Appello di Herat

    Herat, 25 giugno 2013 – Si è concluso oggi presso la base di ‘Camp Arena’ il corso di ‘Tutela e Scorta’ (‘Close Protection Team’), attività organizzata a favore della scorta del Giudice Ghazawatmand Alhaj S.Ab. Ghafar Zobair, Presidente della Corte d’Appello di Herat.

    »»

    Herat: meeting tra i Ministri della Difesa di Italia, Germania e Afghanistan sul post 2014

    Herat, 20 giugno 2013 – Il Ministro della Difesa, Senatore Mario Mauro, ha incontrato oggi il Ministro della Difesa tedesco Thomas de Maiziére e quello afghano Bismillah Mohammadi per discutere il futuro della presenza internazionale in Afghanistan dopo il 2014 - che si trasformerà in missione ‘no combat’ – con l’intento di assumere informazioni per il necessario vaglio del Parlamento italiano.

    »»

    Afghanistan: il generale J.F. Dunford, comandante di ISAF, visita la base aerea afghana di Shindand

    Shindand, 18 giugno 2013 – Il comandante dell’International Security Assistance Force (ISAF), generale statunitense Joseph F. Dunford, si è recato ieri in visita alla base aerea afghana di Shindand, nel Regional Command West, il comando multinazionale sotto responsabilità italiana a guida brigata alpina ‘Julia’ comandato dal generale di brigata Ignazio Gamba.

    »»

    Afghanistan: il Provincial Reconstruction Team italiano avvia la costruzione del futuro Dipartimento dell’Economia di Herat

    Herat, 17 giugno 2013 – Nell’ambito dei progetti dell’Executive Plan 2013, il piano di sviluppo locale che prevede la realizzazione di progetti nei settori dell’educazione, della salute, della sicurezza, dei servizi e della governance, i militari italiani del Provincial Reconstruction Team (PRT) – CIMIC Detachment hanno avviato nei giorni scorsi la costruzione dell’edificio che, entro pochi mesi, ospiterà il Dipartimento dell’Economia di Herat.

    »»

    Afghanistan: il Provincial Reconstruction Team italiano avvia due progetti a sostegno della popolazione nella provincia di Herat

    Herat, 15 giugno 2013 – Il Provincial Reconstruction Team (PRT) – CIMIC Detachment italiano, l’unità che assiste le istituzioni della provincia di Herat (sede del Regional Command West) nella realizzazione dei piani di sviluppo locale, ha inaugurato nei giorni scorsi due nuovi progetti che contribuiranno al miglioramento delle condizioni sociali e della qualità della vita della popolazione della provincia.

    »»

    Afghanistan: conclusa con successo l’operazione ‘Hot Summer’ nel distretto di Farah

    Farah, 14 giugno 2013 - Si è recentemente conclusa l’operazione denominata ‘Hot Summer’, condotta dagli uomini della Transition Support Unit – South (TSU-S) di Farah al fianco delle forze di sicurezza afghane e volta a garantire

    »»

    Herat: ‘Missione compiuta’ per la Guardia di Finanza in Afghanistan

    Herat, 12 giugno 2013 - Dopo quasi sette anni è terminata oggi la missione della Task Force ‘Grifo’ della Guardia di Finanza (GdF) italiana presso il Regional Command West (RC-W) di Herat, il comando multinazionale sotto responsabilità italiana attualmente a guida brigata alpina ‘Julia’.

    »»

    Donazione dei militari italiani e delle forze di sicurezza afghane nel distretto di Shindand

    Shindand, 13 giugno 2013 – I militari della Transition Support Unit Center (TSU-C) di stanza a Shindand, nel corso di un’operazione condotta nei giorni scorsi in stretta collaborazione con un plotone dell’ANA (Afghan National Army) e con le forze di polizia afghana, hanno distribuito oltre 100 pacchi viveri e un ingente quantitativo di abiti per bambini nel distretto di Shindand.

    »»

    Bilancio delle attività svolte per la Transition Support Unit Center

    Shindand, 03 giugno 2013 – Il mese di maggio recentemente conclusosi ha visto i militari italiani della Transition Support Unit Center (TSU-C) portare a termine molteplici attività operative e di supporto alla popolazione della provincia di Herat.

    »»

    La TSU-S consegna attrezzature mediche all’ospedale di Farah

    Farah, 04 giugno 2013 – Nei giorni scorsi, presso l’ospedale di Farah gli alpini dell’8° reggimento della Transition Support Unit South (TSU-S) hanno consegnato numerose attrezzature mediche e diagnostiche.

    »»

    Bilancio delle attività svolte per la Transition Support Unit South

    Farah, 03 giugno 2013 – Il mese di maggio da poco conclusosi ha visto i militari italiani della Transition Support Unit South (TSU-S) portare a termine molteplici di attività operative e di supporto alla popolazione della provincia di Farah.

    »»

    Continua l’impegno del Genio nella lotta agli ordigni improvvisati

    Herat, 30 maggio 2013 – Continua incessantemente l’opera di professionalizzazione delle forze di sicurezza afghane nella lotta agli ordigni esplosivi improvvisati (IED), nonché le operazioni di bonifica delle principali vie di comunicazione del Paese svolte dagli specialisti del genio del Regional Command West di Herat.

    »»

    La componente sanitaria del Regional Command West in supporto alle forze di sicurezza del Paese

    Herat, 31 maggio 2013 – A più di due mesi dall’assunzione di responsabilità nella regione ovest dell’Afghanistan, continuano le attività di supporto e sostegno a favore delle forze di sicurezza  del Paese (Afghan National Security Forces – ANSF) svolte dai militari italiani del Regional Command West.

    »»

    Il Comandante della NATO Training Mission-Afghanistan (NTM-A) incontra il personale dell’Aeronautica Militare di Shindand

    Shindand, 24 maggio 2013 – Il tenente generale Kenneth E. Tovo, Comandante della NATO Training Mission – Afghanistan (NTM-A), ha visitato nei giorni scorsi l’aeroporto militare di Shindand,

    »»

    simposio in materia di coordinamento tra forze di polizia e autorità giudiziaria a favore della polizia afghana

    Herat, 23 maggio 2013 – Si è concluso oggi presso la base di ‘Camp Arena’ il simposio intitolato ‘Legal basis for Evidence Based Operations (EvBOs)’, attività organizzata a favore delle figure chiave della polizia afghana: comandante provinciale, comandanti di distretto, capi ufficio/dipartimento e ufficiali di staff.

    »»

    I militari del contingente italiano ricordano il caporal maggiore capo Gaetano Tuccillo

    Herat, 23 maggio 2013 – Questo pomeriggio, all’indomani della festa dell’Arma dei Trasporti e Materiali dell’Esercito, il personale del contingente italiano in Afghanistan ha ricordato il caporal maggiore capo Gaetano Tuccillo, autiere in forza al battaglione logistico ‘Ariete’ di Maniago (PN) deceduto il 2 luglio 2011 a seguito dell’esplosione di un ordigno improvvisato durante lo svolgimento di un’attività operativa a ovest del distretto di Bakwa.

    »»

    ‘Head of Mission Meeting’ degli ambasciatori dell’Unione Europea per la prima volta a Herat

    Herat, 19 maggio 2013 – Si è da poco conclusa presso la Jihad House del Governatore provinciale di Herat dr. Daud Saba l’’Head of Mission Meeting’ della commissione composta dai 23 ambasciatori dei Paesi la maggior parte dei quali dell’Unione Europea (UE) con sede in Afghanistan, guidati dal Rappresentante speciale per l’UE, l’ambasciatore lituano Vygaudas Usackas.

    »»

    Afghanistan: L'8° reggimento alpini aiuta le donne della provincia di Farah

    Farah, 18 maggio 2013 – Si  è svolto oggi un incontro presso il Department of Woman’s Affairs (DOWA) di Farah tra una delegazione della Transition Support Unit South (TSU-S) e la direttrice del centro, la signora Leiluma Sadiki.

    »»

    Conclusa l’operazione ‘Grande Diga’

    Herat, 17 maggio 2013 – Si è conclusa nei giorni scorsi, nella provincia di Herat, l’operazione ‘Grande Diga’, importante attività congiunta che ha visto i militari italiani della Transition Support Unit Center (TSU-C) operare al fianco dei colleghi dell’esercito afghano per garantire la sicurezza dei settori a nord e a est della propria area di responsabilità.

    »»

    Il Provincial Reconstruction Team italiano posa le prime pietre dei progetti targati 2013

    Herat, 16 maggio 2013 – Si è conclusa nella giornata odierna una serie di cerimonie di posa della prima pietra dei nuovi progetti del Provincial Reconstruction Team – CIMIC Detachment italiano, l’unità che si occupa di fornire assistenza alle istituzioni della provincia di Herat per la realizzazione dei piani di sviluppo locale.

    »»

    Herat: il nuovo comandante dell’ISAF Joint Command visita il Regional Command West

    Herat, 16 maggio 2013 – Il generale di corpo d’armata statunitense Mark A. Milley ha visitato oggi, per la prima volta in qualità di comandante dell’ISAF Joint Command (IJC), il Regional Command West (RC-W) di Herat, il comando del contingente multinazionale a guida italiana su base brigata alpina ‘Julia’.

    »»

    Operazione di controllo del territorio porta alla scoperta di deposito munizioni

    Shindand, 13 maggio 2013 – Si è da poco conclusa un’operazione congiunta di controllo del territorio tra i militari italiani della Transition Support Unit Center (TSU-C) e le forze di sicurezza afghane che ha portato al ritrovamento di un deposito illegale di munizioni a circa 6 chilometri da Shindand.

    »»

    Lo ‘Spring Market 2013’ – iniziativa benefica presso la base di ‘Camp Arena’

    Herat, 13 maggio 2013 – Nella giornata odierna si è svolta presso la base di ‘Camp Arena’ , sede del Regional Command West di Herat, una manifestazione di solidarietà denominata ‘Spring Market 2013’, il consueto appuntamento con il mercatino di primavera organizzato con finalità benefiche dal Provincial Reconstruction Team (PRT) di Herat.

    »»

    Cambio di comando degli advisor dell’Aeronautica Militare a Shindand

    hindand, 10 maggio 2013 – Si è recentemente tenuta presso l’aeroporto militare di Shindand, nella parte centrale della regione ovest sotto responsabilità italiana a comando brigata alpina ‘Julia’, una sobria cerimonia che ha visto il passaggio di testimone tra il colonnello pilota Luciano Ippoliti (cedente) e il colonnello pilota Luca Vitali (subentrante) al comando dell’Airbase Support Air Advisory Team (ASAAT), l’unità dell’Aeronautica Militare che forma il personale dell’unico polo addestrativo dell’aviazione afghana.

    »»

    Sventato un attentato di grandi proporzioni

    Bala Boluk, 10 maggio 2013 – Si è conclusa nei giorni scorsi un’importante operazione di controllo del territorio, condotta dai militari italiani del Regional Command West, che ha portato al ritrovamento di un potente ordigno esplosivo improvvisato.

    »»

    Il Provincial Reconstruction Team italiano inaugura un’altra scuola nella provincia di Herat

    Herat, 09 maggio 2013 – Nella mattinata odierna i militari italiani del Provincial Reconstruction Team (PRT) – CIMIC Detachment hanno consegnato alle autorità locali un importante progetto volto a migliorare le condizioni delle giovani generazioni afghane della provincia di Herat.

    »»

    Afghanistan: terminato il 1° corso ‘Mid Level Leaders Counter IED’ a favore degli ufficiali della polizia locale

    Herat, 07 maggio 2013 – Questa mattina, alla presenza del comandante del Regional Command West di Herat, generale di brigata Ignazio Gamba, si è concluso il 1° ‘Mid Level Leaders Counter Improvised Explosive Device Course (MLLC-IED).

    »»

    Continua la serie di traguardi operativi della componente aeronautica del Regional Command West

    Herat, 06 maggio 2013 – Con il superamento delle 7000 ore di volo operativo in Afghanistan, i velivoli AMX del Task Group Black Cats hanno raggiunto oggi un traguardo che riassume il pluriennale e continuo impegno degli uomini della Joint Air Task Force dell’aeronautica militare (JATF) a sostegno delle operazioni del Regional Command West, il comando multinazionale su base brigata alpina ‘Julia’ cui è devoluta la responsabilità della regione ovest del Paese.

    »»

    Terminato il corso BLS/CLS a favore della polizia afghana

    Herat, 03 maggio 2013 – Nei giorni scorsi i carabinieri del Police Advisor Team (PAT) del Regional Command West di stanza a Herat hanno tenuto un corso di ‘Basic Life Support/Combat Life Support’ a favore di 13 operatori della Afghan Uniform Police (AUP).

    »»

    Il Ministro della Difesa, Senatore Mario Mauro, visita il Regional Command West di Herat

    Herat, 04 maggio 2013 – Il Ministro della Difesa, Senatore Mario Mauro, ha visitato oggi il contingente militare italiano schierato nella regione occidentale dell’Afghanistan.

    »»

    I militari italiani di stanza nella regione ovest ritrovano ordigni e munizioni

    Herat, 03 maggio 2013 – Questa mattina, nel corso di due distinte operazioni congiunte che hanno visto impegnati i militari italiani del Regional Command West insieme ai colleghi delle forze di sicurezza afghane, sono stati ritrovati sul terreno un ordigno esplosivo improvvisato e un deposito illegale di munizioni.

    »»

    Afghanistan: duro colpo inflitto dai militari italiani alle comunicazioni degli insorti

    Herat, 02 maggio 2013 – Con un’unica vasta operazione congiunta che ha visto sul campo uomini e mezzi di diverse unità dell’Esercito e dell’Aeronautica Militare in forza al Regional Command West (RC-W), i militari del contingente italiano di stanza a Herat hanno inferto nei giorni scorsi un duro colpo all’attività degli insorti distruggendo tre distinti ripetitori radio nella provincia di Farah, nella parte sud della regione sotto responsabilità italiana.

    »»

    Herat: il comandante di ISAF visita il Regional Command West

    Herat, 29 aprile 2013 – Questa mattina il generale comandante dell’International Security Assistance Force (ISAF), generale statunitense Joseph F. Dunford, ha visitato il Regional Command West (RC-W) di Herat,  il comando multinazionale a guida italiana che dal 24 marzo scorso è passato sotto la responsabilità della brigata alpina ‘Julia’, per verificare lo stato delle operazioni nella regione ovest dell’Afghanistan.

    »»

    Afghanistan: terminato il corso sui check point svolto dai carabinieri a favore della polizia locale

    Farah, 26 aprile 2013 – Si è concluso nei giorni scorsi presso la Forward Operating Base (FOB) ‘Dimonios’ di Farah il ‘Check Point Course’ svolto dai carabinieri del Police Advisor Team (PAT) italiano a favore di 13 agenti del locale comando della Afghan Uniform Police (AUP).

    »»

    Herat: continua il processo di transizione nella regione ovest dell’Afghanistan

    Herat 24 aprile 2013 – Questa mattina, presso la base di ‘Camp Zafar’, il comandante del Regional Command West di Herat, generale di brigata Ignazio Gamba, ha sottoscritto unitamente al comandante del 207° corpo d’armata dell’Afghan National Army (esercito afghano), generale di divisione Taj Mohammad Jahed, il programma delle attività che saranno svolte dalle forze di sicurezza afghane, con il supporto di ISAF, durante il prossimo semestre.

    »»

    Herat: visita di commiato del comandante dell’ISAF Joint Command al Regional Command West

    Herat, 25 aprile 2013 – Questa mattina il generale di corpo d’armata statunitense James L. Terry, Comandante dell’ISAF Joint Command (IJC), giunto al termine del suo mandato, ha visitato il Regional Command West (RC-W) di Herat per salutare i militari del contingente multinazionale a guida italiana e introdurre il proprio successore, generale di corpo d’armata Mark A. Milley.

    »»

    Continua la bonifica degli ordigni esplosivi nella provincia di Herat

    Shindand, 22 aprile 2013 – Questa mattina, durante un’operazione di pattugliamento del territorio svolta di concerto con forze di polizia locali, i militari italiani della Transition Support Unit Center (TSU-C) di stanza a Shindand hanno ritrovato alcune munizioni nei pressi del vicino villaggio di Jambaran, verosimilmente destinate al confezionamento di ordigni esplosivi improvvisati.

    »»

    Gli alpini del settimo si fanno onore partecipando a un’iniziativa di beneficenza

    Shindand, 21 aprile 2013 – Oggi, militari del 7° reggimento alpini effettivi presso la Transition Support Unit Center di stanza a Shindand hanno partecipato a una corsa di beneficenza organizzata dal contingente statunitense

    »»

    Incremento della sicurezza nell’avamposto di Bala Boluk

    Bala Boluk, 20 aprile 2013 – Oggi, il Capo Reparto Supporto Operativo del COI (Comando Operativo di vertice Interforze) contrammiraglio Marcello Bernard, accompagnato dal comandante del Regional Command West, generale di brigata Ignazio Gamba, ha effettuato un sopralluogo alle infrastrutture militari che ospitano il contingente militare italiano nella provincia di Farah, anche in previsione di una possibile futura cessione delle stesse alle autorità locali.

    »»

    Il vice Ministro degli Affari Esteri Staffan De Mistura visita il Regional Command West di Herat

    Herat – 19 aprile 2013. Nella giornata odierna il vice Ministro degli Affari Esteri Staffan De Mistura ha visitato al Contingente militare italiano di stanza ad Herat.

    »»

    Afghanistan: Provincial Reconstruction Team italiano inaugura 4 nuovi progetti nella provincia di Herat

    Herat, 13 aprile 2013 – Nei giorni scorsi i militari italiani del Provincial Reconstruction Team (PRT) – CIMIC Detachment hanno inaugurato quattro importanti progetti nella provincia di Herat.

    »»

    Cambio al vertice dell’unità italiana che assiste l’esercito afghano

    Herat – 18 aprile 2013. Oggi presso la base di ‘Camp Zafar’ il colonnello Mario Nicola Greco ha formalmente ceduto al parigrado Maurizio Sulig il comando del Military Advisor Team (MAT), l’unità italiana che assiste il 207° Corpo d’Armata dell’esercito afghano nel proprio processo di crescita.

    »»

    Afghanistan: un team di opinionisti internazionali dei Paesi NATO in visita al Regional Command West

    Herat, 17 aprile 2013 – Si è conclusa oggi la visita al Regional Command West (RC-W) - la regione ovest dell’Afghanistan sotto responsabilità italiana - degli esperti del Transatlantic Opinion Leaders of Afghanistan (TOLA), un team di consulenti internazionali in materia di sicurezza, sviluppo e amministrazione provenienti dai Paesi le cui truppe servono sotto la bandiera NATO/ISAF.

    »»

    Afghanistan: cambio al vertice del team italiano che si occupa del coordinamento con le forze di sicurezza afghane

    Herat – 16 aprile 2013. Ieri presso la base di ‘Camp Arena’ il colonnello Maurizio Parri ha formalmente ceduto al parigrado Fabrizio Stivoli il comando dell’Operations Coordination Center Advisor Team (OCCAT), l’unità italiana che nell’ambito del processo di transizione si occupa di assistere le forze di sicurezza afghane nel coordinamento delle attività operative.

    »»

    La brigata ‘Julia’ festeggia il 15° anniversario della costituzione della Multinational Land Force

    Herat – 18 aprile 2013. Nella giornata odierna il personale italiano, sloveno e ungherese inserito nel Regional Command West di Herat, al comando del generale di brigata Ignazio Gamba, ha festeggiato il 15° anniversario della costituzione della Multinational Land Force, unità multinazionale di cui la ‘Julia’ costituisce la struttura portante.

    »»

    Afghanistan: il Comandante del Comando Operativo di vertice Interforze visita il Regional Command West

    Herat – 17 aprile 2013. Si è conclusa oggi la visita del Comandante del Comando Operativo di vertice Interforze (COI), Generale di Corpo d’Armata Marco Bertolini, presso il contingente militare italiano di Herat.

    »»

    Afghanistan: Il Governatore del distretto di Shindand inaugura un pozzo realizzato dai militari italiani.

    Shindand, 11 aprile 2013 – Il Governatore del distretto di Shindand Abdul Amid Noor ha inaugurato ieri, nel vicino villaggio di Mogholam Kohen, un pozzo realizzato dai militari italiani della Transition Support Unit – Center (TSU-Center), l'unità su base 7° Reggimento Alpini di Belluno comandata dal colonnello Stefano Mega che opera nella parte centrale della regione sotto responsabilità italiana.

    »»

    Afghanistan: il Provincial Reconstruction Team italiano inaugura 4 nuovi progetti nella provincia di Herat

    Herat, 13 aprile 2013 – Nei giorni scorsi i militari italiani del Provincial Reconstruction Team (PRT) – CIMIC Detachment hanno inaugurato quattro importanti progetti nella provincia di Herat.

    »»

    Afghanistan: i militari del Military Advisor Team impegnati nello sviluppo della componente femminile dell’esercito afghano

    Herat, 12 aprile 2013 – Si è tenuto nei giorni scorsi, presso la base di ‘Camp Zafar’, sede del 207° Corpo dell’Afghan National Army (ANA), il seminario sulle ‘regole igieniche negli ambienti di lavoro’ organizzato dai militari italiani del Military Advisor Team (MAT) a favore dei primi 23 sottufficiali di sesso femminile che lo scorso 8 gennaio hanno prestato giuramento di fedeltà al proprio Paese.

    »»

    Herat: i carabinieri del Police Advisor Team insegnano ai colleghi afghani come fotografare la scena di un crimine

    Herat, 8 Aprile 2013 – Si è concluso ieri presso il 606° ANSAAR, il Comando di zona dell’Afghan Uniform Police (AUP) di Herat, il primo corso di tecnica fotografica applicata alla scena del crimine, tenuto dai Carabinieri in forza al Police Advisor Team (PAT) di Camp Arena in favore dei colleghi afghani.

    »»

    Afghanistan: i militari italiani ritrovano un ingente quantitativo di munizioni

    L’attività, che rientra nell’ambito di un’operazione volta ad incrementare la sicurezza della ‘Shindand Air Base’ e delle aree circostanti, è stata condotta dal personale del 7° reggimento alpini di Belluno e ha portato al ritrovamento di 41 bombe da mortaio e 3 granate di artiglieria, successivamente bonificate dai team IEDD del 2° reggimento genio di Trento.

    »»

    Afghanistan: il contingente italiano a Herat celebra la Santa Pasqua

    Herat 31 marzo 2013 – I militari del contingente italiano ad Herat, impegnati nella missione ISAF, hanno celebrato oggi la Santa Pasqua in un locale appositamente allestito nella base Camp Arena, sede del Regional Command West (RC-W). 

    »»

    Herat: l’esercito afghano acquisisce nuove capacità nel contrasto agli ordigni rudimentali, con l’assistenza dei militari italiani.

    Herat – 25 marzo 2013 - Si è conclusa nei giorni passati una serie di corsi professionali che ha visto la partecipazione di numerosi militari del genio inquadrati nel 207° Corpo d’Armata dell’Esercito nazionale afghano.

    »»

    Afghanistan, la Brigata alpina Taurinense cede alla Julia la guida del Regional Command – West

    Herat, 24 marzo 2013 – È avvenuto oggi il passaggio di consegne alla guida del Regional Command – West (RC-W) tra la Brigata alpina Taurinense, comandata dal Generale Dario Ranieri, e gli alpini della Brigata Julia, al comando del Generale Ignazio Gamba. RC-W è uno dei sei Comandi Regionali della coalizione multinazionale ISAF (International Security Force Assistance)

    »»

    La Bandiera di Guerra del 8° Reggimento alpini a Herat

    Herat, 22 marzo 2013 – La Bandiera di Guerra dell’8° Reggimento alpini di Cividale del Friuli è giunta oggi alla base “Camp Arena” di Herat, sede del Regional Command – West, ovvero nell’area occidentale dell’Afghanistan ove opera il Contingente italiano. 

    »»

    La Bandiera di Guerra del 7° Reggimento alpini a Herat

    Herat, 14 marzo 2013 – La Bandiera di Guerra del 7° Reggimento alpini di Belluno è giunta oggi alla base Camp Arena di Herat, sede del Regional Command – West, l’area occidentale dell’Afghanistan in cui opera il Contingente italiano. Il Reggimento costituirà l’ossatura della Transition Support Unit – Center di Shindand, subentrando al 3° Reggimento alpini di Pinerolo, giunto in Teatro Operativo nel settembre 2013.

    »»

    8 marzo in Afghanistan

    Elisabetta in pattuglia con gli Alpini della sua squadra; Venusia con il Female Engagement Team, a sostegno della società femminile di Herat; Angela nei team del genio che lottano contro le trappole esplosive; Sara nell’ufficio stampa; Maria Elena al computer di bordo di un blindato Lince; Irene con le bimbe dell’orfanotrofio di Farah.

    Sono alcune delle Alpine del Contingente Italiano che trascorreranno la Giornata Internazionale della Donna in Afghanistan, lavorando per un Paese dove la travagliata condizione femminile ha conosciuto notevoli progressi dalla fine del regime Talebano a oggi.

    »»

    Il 1° reggimento artiglieria da montagna consegna la donazione del comune di Fossano e dall’Associazione Nazionale Alpini

    Gli artiglieri da montagna del 1° reggimento hanno consegnato al Dipartimento per i profughi e i rifugiati di Herat attrezzi agricoli e beni alimentari, offerti dal comune di Fossano e dalla locale sezione dell’Associazione Nazionale Alpini.

    »»

    L’impegno del 9° Reggimento alpini dell’Aquila per l’orfanotrofio di Farah

    L’orfanotrofio di Farah è stato ristrutturato dal Contingente italiano nel 2010 e da allora è supportato costantemente dai reparti che si susseguono alla guida della Task Force South cui è assegnata la responsabilità della provincia.

    »»

    Inaugurati quattro scuole e due ambulatori realizzati dai militari italiani nella provincia di Herat

    Herat, 19 febbraio 2013 – Le autorità provinciali di Herat hanno inaugurato negli scorsi giorni sei importanti strutture pubbliche realizzate dal Provincial Reconstruction Team (PRT) – CIMIC Detachment, l’unità militare italiana che assiste i piani di sviluppo locali nella provincia.

    »»

    I militari italiani consegnano all’ospedale pediatrico di Herat una donazione del Rotary Club di Ascoli Piceno

    Herat, 22 gennaio 2013 – I militari italiani del Provincial Reconstruction Team-CIMIC Detachment hanno consegnato oggi all’Ospedale pediatrico di Herat numerose attrezzature mediche, donate dal Rotary Club di Ascoli Piceno con la collaborazione di alcuni Club Rotariani del Distretto 2090, tra i quali figurano Fermo, Macerata, Montegranaro, Recanati, San Benedetto del Tronto, San Benedetto del Tronto Nord, Teramo e Teramo Nord Centenario.

    »»

    Il saluto del Generale Abrate al contingente italiano.

    Herat, 19 gennaio 2013 – Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Biagio Abrate, ha visitato i militari del  Contingente Italiano in Afghanistan inquadrato nel Regional Command – West,  il Comando NATO attualmente guidato dalla Brigata alpina ‘Taurinense’, volendosi personalmente accomiatare da quanti sono impegnati in Teatro Operativo, nell’approssimarsi della data del termine del suo mandato previsto per il 31 gennaio.

    »»

    Andare avanti per Luca

    Il 18 gennaio del 2011 il caporal maggiore scelto Luca Sanna – trentatré anni - perdeva tragicamente la vita in Afghanistan, vittima di una raffica ravvicinata sparata in modo vile da un infiltrato nell’esercito afghano. Accanto a lui si trovava il suo amico e commilitone dell’8° reggimento Alpini Luca Barisonzi, il quale porta ancora i segni delle gravi ferite riportate quel giorno ma ha ripreso a vivere - anche grazie alla generosità dell’Associazione Nazionale Alpini - con slancio e ottimismo, come testimoniano le parole scritte in ricordo del collega caduto due anni fa.

    »»

    Herat: prestano giuramento le prime sottufficiali donne nel giorno della ricorrenza della Costituzione afgana

    Ieri le prime 24 aspiranti sottufficiali donne del 207° Corpo d’Armata dell’Esercito nazionale afghano (ANA) hanno prestato giuramento di fedeltà al loro Paese. La cerimonia è avvenuta a Camp Zafar, sede del Comando del 207°, alla presenza del comandante, maggior generale Taj Mohammed Jahed e di importanti autorità politiche e sociali della provincia di Herat.

    »»

    Buon Natale da Bala Baluk

    Una voce potente sparge nella piccola base operativa avanzata (Fob) di Bala Baluk una melodia natalizia. Le strofe sono quelle della famosa “So this is Christmas” e a cantarla è un giovane soldato della 108ª, la Compagnia del 9° reggimento alpini de L’Aquila che fino al mese di marzo avrà il compito di gestire le operazioni nella Fob.

    »»

    Afghanistan: gli Alpini donano un’aula multimediale a un liceo femminile di Herat

    E’ stata inaugurata il 21 dicembre la nuova aula multimediale del liceo femminile Mahri Heravi, donata dagli Alpini, che verrà utilizzata dalle dodicimila studentesse dell’istituto.
    La bella iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione tra l'Associazione Nazionale Alpini e la brigata alpina Taurinense che insieme hanno raccolto oltre 22mila euro con la solidarietà dei visitatori delle Cittadelle degli Alpini, allestite durante le adunate nazionali di Torino nel 2011 e di Bolzano, quest’ultima svolta a maggio di quest'anno.

    »»

    L'ANA con gli alpini in Afghanistan

    Strorica visita dell'Associazione Nazionale Alpini in Afghanistan. Un plotone guidato dal presidente Corrado Perona, dal delegato dell'ANA in Roma Federico Di Marzo e dai consiglieri nazionali Giovanni Greco, Cesare Lavizzari, Angelo Pandolfo e dal webmaster di ana.it Michele Tresoldi ha raggiunto la base italiana di Herat per salutare gli alpini in armi della Taurinense che passeranno il Natale lontano da casa e dagli affetti più cari.

    »»

    Afghanistan: inizia la transizione alle autorità afghane di Farah

    Farah – 13 dicembre 2012 - Si è svolta ieri a Farah la cerimonia formale che ha segnato l’inizio della transizione alle autorità afghane di sei distretti della provincia di Farah, nella quale sono schierati gli Alpini del 9° reggimento dell’Aquila che costituisce la base della Task Force South. Alla cerimonia tenutasi presso il Comando della 2^ brigata dell’esercito afghano, oltre al generale Dario Ranieri - comandante del Regional Command West su base brigata alpina Taurinense - hanno partecipato il Ministro dell’istruzione, Obaidullah Obaid, numerose alte cariche civili e militari afghane e di ISAF e le massime autorità della provincia di Farah.

    »»

    Afghanistan: le forze afghane assumono la leadership della sicurezza nella provincia di Herat e gli Alpini passano la base di Bakwa all’esercito di Kabul

    Herat, 11 Dicembre – E’ stato firmato oggi a Herat dai vertici delle forze di sicurezza afghane e dal generale Dario Ranieri – comandante del Regional Command West di ISAF su base brigata alpina Taurinense - il documento congiunto che sancisce l’assunzione della leadership sulla sicurezza da parte della polizia e dell’esercito locali nella provincia di Herat, che costituisce larga parte della regione occidentale dell’Afghanistan.

    »»

    Settimana positiva per gli Alpini in Afghanistan

    La scorsa settimana gli Alpini hanno contribuito ad un importante successo delle forze di sicurezza afgane, che hanno concluso nella zona orientale della provincia di Farah l’operazione ‘Zafar 14’ che ha portato all’arresto del capo di una cellula di insorti che opera nell’area, insieme al fermo di altri 17 individui e al sequestro di un’ingente quantità di oppio.

    »»

    Le forze di sicurezza afghane arrestano undici insorti nella provincia di Farah, con il sostegno dei militari italiani e delle forze speciali di ISAF

    Herat, 15 novembre 2012 - Le forze di sicurezza afghane hanno concluso con successo nei giorni scorsi tre operazioni, svoltesi con il sostegno dei militari italiani e delle forze speciali di ISAF in provincia di Farah, nel settore meridionale del Regional Command West comandato dal Generale Dario Ranieri.

    »»

    Il PRT italiano festeggia il ‘Malala Day’ inaugurando la scuola di Kalat-e Kalil

    Herat, 12 novembre 2012 – Proprio nei giorni in cui le Nazioni Unite proclamavano il ‘Malala Day’ (giornata dedicata al diritto delle donne allo studio) il Governatore di Herat, dottor Daud Saba, ha inaugurato una scuola realizzata dal Provincial Reconstruction Team - CIMIC Detachment nel villaggio di Kalat-e Kalil. La struttura è composta da dodici aule complete di banchi, sedie, lavagne e tutto il necessario per svolgere le lezioni. Ospiterà circa 800 studenti ripartiti in tre turni giornalieri per sfruttare al meglio l’edificio. Il progetto di Kalat-e Kalil è stato realizzato in soli cinque mesi con un costo complessivo di circa 140.000 euro, cui si vanno aggiunti i 14.000 forniti dalla componente slovena del PRT per le attrezzature scolastiche.

    »»

    Orgoglio di geniere alpino

    “C’è un orgoglio speciale a essere genieri, oggi. Siamo noi a lottare contro il nemico numero uno, in Afghanistan: le bombe rudimentali pronte a esplodere al passaggio dei convogli. E noi del Genio passiamo per primi, per controllare e disinnescare. A piedi, con i cercamine, con i cani anti-esplosivo, con i Buffalo, i Cougar, i Lince e i MaxxPro”.

    »»

    Orgoglio di geniere alpino

    “C’è un orgoglio speciale a essere genieri, oggi. Siamo noi a lottare contro il nemico numero uno, in Afghanistan: le bombe rudimentali pronte a esplodere al passaggio dei convogli. E noi del Genio passiamo per primi, per controllare e disinnescare. A piedi, con i cercamine, con i cani anti-esplosivo, con i Buffalo, i Cougar, i Lince e i MaxxPro”.

    »»

    Orgoglio di geniere alpino

    “C’è un orgoglio speciale a essere genieri, oggi. Siamo noi a lottare contro il nemico numero uno, in Afghanistan: le bombe rudimentali pronte a esplodere al passaggio dei convogli. E noi del Genio passiamo per primi, per controllare e disinnescare. A piedi, con i cercamine, con i cani anti-esplosivo, con i Buffalo, i Cougar, i Lince e i MaxxPro”.

    »»

    Orgoglio di geniere alpino

    “C’è un orgoglio speciale a essere genieri, oggi. Siamo noi a lottare contro il nemico numero uno, in Afghanistan: le bombe rudimentali pronte a esplodere al passaggio dei convogli. E noi del Genio passiamo per primi, per controllare e disinnescare. A piedi, con i cercamine, con i cani anti-esplosivo, con i Buffalo, i Cougar, i Lince e i MaxxPro”.

    »»

    Orgoglio di geniere alpino

    “C’è un orgoglio speciale a essere genieri, oggi. Siamo noi a lottare contro il nemico numero uno, in Afghanistan: le bombe rudimentali pronte a esplodere al passaggio dei convogli. E noi del Genio passiamo per primi, per controllare e disinnescare. A piedi, con i cercamine, con i cani anti-esplosivo, con i Buffalo, i Cougar, i Lince e i MaxxPro”.

    »»

    Ultimo saluto dei commilitoni di Herat al caporale Tiziano Chierotti

    Herat. E’ decollato alle 19.45 locali il C130 dell’Aeronautica Militare che porterà in Italia il feretro del caporale degli Alpini Tiziano Chierotti, che ha perso la vita giovedì scorso a seguito delle ferite riportate in uno scontro a fuoco avvenuto a Bakwa.

    »»

    Un altro alpino del ‘Doi’ andato avanti in terra di Afghanistan

    Il caporale Tiziano Chierotti, 24 anni, di Sanremo, è caduto in un conflitto a fuoco con gli insorti a Bakwa, dove da due mesi opera il 2° reggimento Alpini. “Un ragazzo d’oro”, racconta un sottufficiale che lo conosceva bene ed è venuto a trovarmi subito dopo la notizia per dirmelo, con gli occhi asciutti ma tristissimi. “Corretto. Puntuale. Preciso”. Un bel tipo di Alpino, aggiungo io.

    »»

    Ponte aereo tra Farah e Gulistan

    Nei giorni scorsi si è conclusa con successo un'operazione di aviotrasporto di un Kandak (battaglione) afgano da Farah alla base di Gulistan, oggi passata completamente all'Esercito di Kabul dopo essere stata presidiata da forze italiane. La base, tristemente famosa per la morte del Primo Caporal Maggiore Matteo Miotto del 7° Alpini avvenuta il 31 dicembre 2010, è stata alimentata con truppe fresche trasportate da elicotteri Mi17 afgani e CH47 Chinook italiani e spagnoli, con la scorta aerea di Mangusta e altri velivoli USA.

    Alpini mettono in sicurezza l'area di atterraggio in Gulistan.

    »»

    Centoquarant’anni di storia e dieci di missione in Afghanistan

    Oggi gli Alpini spengono centoquaranta candeline: il 15 ottobre 1872 Re Vittorio Emanuele II firma il decreto che di fatto istituisce le prime quindici compagnie alpine. Gli ultimi dieci di questi centoquarant’anni, gli Alpini li hanno trascorsi – tra l’altro – in Afghanistan, dove tuttora partecipano ad una delle missioni più rischiose e complesse dal dopoguerra ad oggi. E’ l’occasione per tracciare un breve profilo della presenza militare degli Alpini nel Paese asiatico e prima ancora per rispondere ad alcune semplici domande: chi siamo? perché siamo laggiù? cosa facciamo?

    »»

    Filo diretto con l'Afghanistan

    Buongiorno a tutti i fratelli alpini, in armi e non.

    Siamo le penne nere della Taurinense che dal 15 settembre è schierata a Herat, in Afghanistan. Questo spazio che l’Associazione Nazionale Alpini ci ha dedicato sarà l’occasione per raccontarvi una storia. Vi parleremo di noi e soprattutto dei cittadini e militari afghani che tornano ad essere sempre di più i protagonisti di questa storia. La loro storia. Speriamo che vi piaccia.

     GLI ALPINI DELLA TAU

    »»

    Pattuglia della Task-Force South in aiuto all'esercito afgano sotto attacco

    Una pattuglia italiana della Task Force South costituita da alpini del 9° reggimento, bersaglieri dell’8° e genieri del 32° ha tratto in salvo quattro militari del sesto kandak (battaglione) dell’esercito afgano, rimasti feriti nel corso di uno scontro a fuoco avvenuto a Shewan, nella provincia meridionale di Farah. Il plotone del kandak appartenente alla 2ª brigata di Farah era stato attaccato con armi da fuoco da un gruppo di insorti mentre era in movimento nella zona di Shewan riportando quattro feriti, alcuni dei quali apparsi in condizioni gravi.

    »»
  • Pagine (0)
  • Articoli Alpino (1)

    Afghanistan: il contingente italiano a Herat celebra la Santa Pasqua

    Herat 31 marzo 2013 – I militari del contingente italiano ad Herat, impegnati nella missione ISAF, hanno celebrato oggi la Santa Pasqua in un locale appositamente allestito nella base Camp Arena, sede del Regional Command West (RC-W). 

    »»

RICERCA

Titolo
Testo
Autore
Argomento
Anno
Mese
 

2002/2019 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits