Articolo Alpino

Un canto inappropriato


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore  


Voglio segnalare un fatto secondo me molto spiacevole e che getta discredito immeritato su noi alpini. In questi giorni viene proiettato nella sale cinematografiche italiane l’ultimo film degli attori Ficarra e Picone intitolato “L’ora legale”. Dovrebbe essere un film comico e di denuncia sociale ma… Fra i “furbetti” presi di mira dai due attori ci sono i “famosi” forestali siciliani. 

È risaputo che la Sicilia ha, rispetto a tutte le altre regioni italiane, un numero spropositato di forestali. Secondo i dati pubblicati da alcuni giornali, Pioppo, una frazione di Monreale in provincia di Palermo annovera ben 383 forestali mentre l’intera Regione Liguria ne ha solo 404. E a Solarino, in provincia di Siracusa, i forestali sono 437 mentre in Piemonte sono appena 406. Quindi i due attori siciliani Ficarra e Picone hanno pensato bene di denunciare questo fatto scandaloso che riguarda la loro Regione. Peccato però che nelle due scene dove vengono inquadrati questi forestali (che nel film vengono rappresentati come tutti imboscati e nullafacenti) abbiano messo come colonna sonora la canzone alpina “Sul cappello” creando un accostamento secondo me lesivo dell’immagine e del decoro di noi alpini e del nostro operato.

Roberto Carraro

È certamente di cattivo gusto e segno di ignoranza l’aver scelto il nostro canto come colonna sonora e noi lo denunciamo pubblicamente, magari sperando in una piccola scusa. Ma non sarà certo un film sulla mangiatoia siciliana (detto con molto rispetto per i tanti siciliani onesti e di grande valore) a compromettere la nostra credibilità. 

  09/03/2017

Commenti 0

 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits