Articolo Alpino

Tre richieste


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore   pubblicato nel numero di Dicembre 2017 dell'Alpino


Caro direttore ti chiedo di pubblicare il testo di tre cose in tutto, la prima è l’inno degli alpini perché a richiesta pochissimi lo sanno, la seconda è il testo in vernacolo di coscrit piemonteis, che sarebbe bello che almeno gli alpini piemontesi cantassero quando una banda o fanfara lo esegue, la terza è la richiesta/proposta che la Preghiera dell’Alpino non sia letta da un singolo eletto ma che venga richiesto che tutta l’assemblea la reciti, dopo anni di uditorio e polemiche sul testo, almeno che la si reciti magari unendosi a catenata come facciamo nel coro parrocchiale con il Padre Nostro.

Chiedo troppo?

Giovanni Battista Tiberini Gruppo Zanco Monferrato Ovest, Sezione di Casale Monferrato

Caro Giovanni, di getto ti risponderei di sì, ma poi sei così simpatico che non posso non venirti incontro. L’inno degli alpini hai ragione a dire che non sempre tutti lo sanno e quindi ci faremo un pensierino. Sui coscrit piemonteis avrei invece qualche dubbio, solo a pensare a qualche veneto o calabrese che lo volesse cantare. Quanto alla Preghiera dell’Alpino, sentirla proclamare da uno solo favorisce la riflessione e l’immaginazione visiva del testo. Ho sempre paura quando si prega tutti insieme. Si rischia di finire nella filastrocca dove si dicono le frasi a memoria senza pensare a quello che si dice. 

  12/12/2017

Commenti 0

 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits