Articolo Alpino

Tre giorni a Sermoneta


  Argomento: Protezione Civile

Articolo di tipo pubblicato nel numero di Luglio 2017 dell'Alpino


L’esercitazione di Protezione Civile del 4º Raggruppamento “Sermoneta 2017” può dirsi perfettamente riuscita, poiché tutti gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti con successo. È stata organizzata dalla Sezione di Latina e diretta dal coordinatore del 4º Raggruppamento con la collaborazione del Comune di Sermoneta e della Sede nazionale Ana. Hanno partecipato all’esercitazione complessivamente 240 volontari (190 volontari Ana e 50 esterni). 

La complessità delle operazioni di simulazione degli eventi e la molteplicità degli scenari connessi hanno messo in seria difficoltà gli operatori delle varie specialità, ma l’entusiasmo e la professionalità dei volontari, insieme alla sinergia fra le varie squadre, hanno dato ottimi risultati. Particolarmente interessante e istruttivo è stato il collegamento, perfettamente riuscito, tra il Centro Operativo Comunale, situato in località Monticchio, sede distaccata del Comune di Sermoneta, e il campo base costruito in località Campo Vecchio, sempre a Sermoneta.

L’utilizzo delle tecnologie più moderne hanno dato un grosso aiuto, in particolare i droni che hanno vigilato sulle varie attività, permettendo l’individuazione di alcune località d’intervento altrimenti non riscontrabili. Il montaggio del campo base e d’accoglienza a Campo Vecchio è stato eseguito dalla squadra logistica che ha approntato 15 tende da 12 posti e ha curato il corso formativo di montaggio ai nuovi iscritti. La squadra informatica ha provveduto alla gestione della segreteria e all’accesso al campo tramite badge, un nuovo sistema automatico di lettura utilizzabile grazie al programma “VolA”: davvero un’ottima opportunità.

La squadra radiocomunicazioni ha installato il ponte radio e il collegamento tra le varie squadre, la direzione del campo e il Centro Operativo Comunale. Sul campo la squadra antincendio boschivo si è esercitata individuando i focolai di incendio con l’ausilio dei droni e poi, con una doppia azione, è intervenuta con postazioni fisse, tramite due vasche e pompe per il reperimento dell’acqua e due postazioni mobili con moduli montati su automezzo mobile. Al contempo la squadra per la prevenzione incendi ha operato ripulendo il parco di Porta del Pozzo da arbusti ed erbe infestanti.

La squadra unità cinofile di soccorso ha operato in una doppia esercitazione: per il ritrovamento dei feriti nella simulazione del sisma all’interno del Centro Storico e per la ricerca di un disperso nel bosco. Da evidenziare, anche qui, l’ottima sinergia fra la squadra droni, quella cinofila e quella sanitaria. Anche la squadra alpinistica si è cimentata in una doppia attività. La prima per mettere in sicurezza il tetto della chiesa della Madonna delle Grazie e la seconda per recuperare in una zona inaccessibile ai mezzi comuni un ferito grazie all’impiego di una teleferica.

La squadra del 118 ha presidiato il Posto Medico Avanzato presso il campo base, mentre quella della Croce Rossa Italiana ha montato il Posto Medico Avanzato in soccorso alla popolazione nella simulazione del terremoto. Questa esercitazione ha dato diverse risposte positive e ha contribuito a rafforzare nei volontari la loro responsabilità operativa e lo spirito di squadra. È un importante passo avanti e tanti ne dovremo ancora fare per migliorarci raggiungendo un buon livello soprattutto in caso di un’emergenza vera. Un grazie va ai funzionari del dipartimento di Pc, la Sede nazionale Ana, la Sezione di Latina per il grandissimo lavoro preliminare, l’amministrazione comunale di Sermoneta, le associazioni esterne e, naturalmente tutti i volontari Ana.

Molto gradita la presenza di tre rappresentanti del dipartimento di Protezione Civile che, oltre a farci i complimenti, ci hanno dato vari utili suggerimenti operativi. La tre giorni si è conclusa con la sfilata dei volontari, la deposizione della corona al monumento ai Caduti e la Messa al campo.

Nicola Cianci
pc.coord.4rgpt@ana.it

  11/07/2017

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits