Articolo Alpino

Sui luoghi della memoria


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore   pubblicato nel numero di Giugno 2017 dell'Alpino


Terminata l’Adunata un grande ringraziamento va fatto. L’alzabandiera contemporaneo dai Sacrari della Grande Guerra nelle terre gloriose del Piave è stato un momento di grande commozione e coralità.

Ancora una volta, e spero sia sempre fatto per il futuro, il passato con i suoi eroismi, le sue sofferenze, i propri Caduti è collegato al presente. In un momento ove la memoria storica della nazione svanisce, l’Associazione ha abbracciato i luoghi del riposo e della memoria e ne ha fatto un grande presente. Un’Adunata non è solo un successo per una grande partecipazione ma anche per i sentimenti e i brividi che lascia. E Treviso è stato anche questo. Che il cammino in questo senso continui.

Devis Bonato

Come scrivevo nei mesi scorsi, la topografia dei luoghi del Piave è una medaglia storica capace di parlare da sola. Aver ricordato i Caduti con l’alzabandiera in contemporanea, è stata la restituzione corale di un abbraccio dovuto a quanti, in queste terre, hanno reso possibile la nascita dell’Italia, come terra e come nazione.

  14/06/2017

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits