Articolo Alpino

Sport in salute


  Argomento: Sport

Articolo di tipo Articolo   pubblicato nel numero di Dicembre 2016 dell'Alpino


Quest’anno la consueta riunione dei Delegati allo Sport delle Sezioni Ana è stata ospitata dalla Sezione di Monza presso la Villa Sacro Cuore di Triuggio, casa di spiritualità della Diocesi di Milano, immersa nel verde e nel silenzio. Circa 150 tra alpini e ospiti, in rappresentanza di 46 Sezioni hanno dato vita ad un’intensa giornata di lavori, basata sull’analisi delle attività svolte nel 2016 e sulla presentazione dei programmi 2017.

Dopo l’alzabandiera nel cortile della villa, il cardinale Tettamanzi ha celebrato la Messa, sottolineando, nell’omelia, l’assonanza tra la fede cristiana e gli alpini: «Entrambe mirano alle altezze, basandosi sulla profondità dei propri valori». La riunione è stata aperta da Mario Penati, Presidente della Sezione Ana di Monza, seguito dai saluti delle autorità locali. Giorgio Sonzogni, vice Presidente Ana, ha ricordato l’importanza dell’attività sportiva che è un forte richiamo per i giovani, necessari alla vita associativa.

Cesare Lavizzari ha definito spettacolari le Alpiniadi invernali di Bormio e Alta Valle. Le prossime Alpiniadi estive si svolgeranno a Bassano del Grappa nel 2018, anno del centenario della fine della Grande Guerra e del compimento dell’ideale risorgimentale. Sarà un momento di festa. Globalmente i campionati 2016 sono andati bene. Hanno gareggiato 2.318 alpini e 214 aggregati, anche se ci sono ancora molte Sezioni che non partecipano: «Dobbiamo aiutarle perché lo sport è un grande volano per le attività associative».

Le classifiche assolute del 2016 vedono la Sezione Valtellinese vincere il Trofeo “Presidente nazionale” (tiene conto della somma dei punteggi conseguiti dai suoi atleti e del numero di soci complessivi iscritti alla Sezione), davanti a Belluno e a Feltre, mentre il Trofeo “Scaramuzza de Marco” (assegnato in base al punteggio conseguito dagli atleti di ogni Sezione nei vari campionati) è stato vinto dalla Sezione di Bergamo, seconda la Valtellinese, terza Trento; nel Trofeo “Conte Caleppio”, che tiene conto dei punteggi ottenuti dagli Aggregati, si è imposta la Sezione di Cuneo, davanti ad Asiago e a Trento (le classifiche complete).

Ivan Mellerio, Giampiero Bertoli e Roldano De Biasi hanno illustrato i positivi risultati dei campionati Ana 2016, in particolare l’ottima risposta degli alpini alle due gare sperimentali, il biathlon e il tiro con armi ad aria compressa, che potrebbe aprire alla partecipazione anche a chi non possiede il porto d’armi.

Gli elementi emersi dalla discussione su cui porre l’attenzione sono stati: la sicurezza, l’adeguamento dei regolamenti per mantenere lo spirito agonistico e allargare il numero dei partecipanti, il rispetto degli atleti meno giovani, evitando di farli competere direttamente con giovani sportivi super allenati.

Le Sezioni organizzatrici hanno quindi presentato i Campionati Nazionali Ana 2017. Giorgio Sonzogni e Cesare Lavizzari hanno chiuso i lavori ringraziando suor Beatrice per aver accolto gli alpini nella Villa Sacro Cuore e per aver fornito un efficiente supporto logistico.

Marcello Melgara

Queste le date dei campionati ANA per il 2017:

  • 11/12 febbraio - 82° Campionato Ana di sci di fondo in Val Formazza (sez. Domodossola);
  • 19 marzo - 51° Campionato Ana di slalom gigante all'Abetone (sez. di Firenze);
  • 9 aprile - 40° Campionato Ana di sci alpinismo a Rhemes Notre Dame (sez. di Aosta);
  • 30 aprile - Campionato Ana di mountainbike a Mandello Lario (sez. di Lecco);
  • 18 giugno - 46° Campionato Ana di corsa in montagna a Ozzano (sez. di Casale Monferrato);
  • 10 settembre - 45° Campionato Ana di marcia di regolarità in montagna a Giaveno Valgioie (sez. di Torino);
  • 30 settembre/1° ottobre - Campionato Ana di tiro a segno: 34° di pistola e 48° di carabina a Verona (sez. di Verona);
  • 22 ottobre - Campionato Ana di corsa in montagna a staffetta a Moriago della Battaglia (sez. di Valdobbiadene).

 

  09/12/2016

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits