Articolo Alpino

Orgoglio italiano


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore   pubblicato nel numero di Gennaio 2015 dell'Alpino


Con grande interesse ho letto il suo editoriale pubblicato su L’Alpino di novembre dal titolo “Segnali che inquietano”. Mi sono sentito interpellato dalla sua conclusione nella quale scrive: “Tenere duro su questi valori non è questione confessionale, ma di civiltà.

Ed è su questa frontiera che gli Alpini hanno molto da dire al Paese e oltre frontiera. Nel pensiero e nei fatti”. Le voglio brevemente spiegare le ragioni della mia rispondenza. Da 45 anni risiedo a Wolfsburg, città della Germania settentrionale, sede del gruppo automobilistico Volkswagen. In questa città vivono circa 7mila italiani o discendenti d’italiani che dal 1963 sino ad oggi hanno contribuito al successo dell’azienda Volkswagen. Ho sempre considerato un aspetto fondamentale della mia attività in questa città dare il mio contributo a mantenere e a rafforzare questo avamposto di civiltà italiana che, da circa 50 anni, ha saputo dare il meglio di sé, come è stato recentemente riconosciuto dall’ambasciatore d’Italia a Berlino. Ma, per svolgere al meglio questo compito, abbiamo bisogno del supporto morale degli italiani che vivono in patria. E l’arrivo mensile de L’Alpino è sempre giorno di festa e di grande aiuto e conforto per continuare a svolgere il compito che la vita mi ha affidato. La ringrazio per ciò, e mi auguro di poterla leggere ancora per molti anni.

Franco Matteucci – Wolfsburg (Germania)

Gli italiani all’estero sono spesso gli alfieri del miglior stile italiano. Lontani dalle polemiche spesso autolesionistiche di chi è rimasto, portano nell’animo il meglio del proprio Dna e il rispetto per la loro Patria che nasce in loro dalla nostalgia.

  09/01/2015

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits