News

Il generale Farina nuovo Capo di Stato Maggiore dell'Esercito


  Argomento: Ana

Cambio al vertice dell’Esercito. Il generale Farina, già comandante del NATO Allied Joint Force Command Brunssum, guiderà l'Esercito Italiano per i prossimi tre anni. Alla cerimonia di avvicendamento con il generale Danilo Errico, svolta nell'aula magna della Scuola trasporti e materiali dell'Esercito, alla Cecchignola, è intervenuto, tra gli altri, il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il Ministro della Difesa Roberta Pinotti e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano. L’Ana era rappresentata dal Presidente Sebastiano Favero e dal vicario Giorgio Sonzogni.

Nel ringraziare il generale Errico per il lavoro svolto durante il suo mandato, il ministro Pinotti ha ricordato alcuni dei principali impegni svolti dall’Esercito in questi ultimi anni: il soccorso alle popolazioni delle regioni dell’Italia Centrale colpite dal sisma e dall’emergenza neve che, nel momento della massima emergenza, ha visto schierati circa 2.500 militari e centinaia di mezzi; l’Operazione “Strade Sicure”, che vede schierati in concorso alle Forze dell’Ordine, per il presidio del territorio, circa 7.000 militari dell’Esercito e che in occasione del vertice G7 di Taormina è stato appositamente rinforzato con circa 3.000 militari. A queste si aggiungono le numerose Operazioni internazionali alle quali l’Esercito contribuisce con oltre 4.000 militari.

A concludere la cerimonia, l'intervento del Presidente Gentiloni che nel sottolineare la grande professionalità dei militari italiani ha richiamato l'importanza delle missioni all'estero: "Le missioni devono continuare. Nel 2017 abbiamo avuto risultati importantissimi nella sconfitta del Daesh, ma sappiamo che questo non ha cancellato la minaccia terroristica".

Il momento dell'avvicendamento tra il gen. Errico (a sinistra) e il gen. Farina.

  27/02/2018

Commenti 0

 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits