Articolo Alpino

Il doppio passaporto


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore   pubblicato nel numero di Ottobre 2018 dell'Alpino


Ultimamente e sempre più spesso si parla di concedere il doppio passaporto ai cittadini di lingua tedesca. Il prossimo passo quale sarà, restituire tale pezzo d’Italia all’Austria? Ci siamo dimenticati di tutti quelli che hanno dato la loro vita e qui mi riferisco ad alpini e forze dell’ordine.

Quelli che accetteranno la doppia cittadinanza non sono italiani e come tali gli si dovrà togliere il passaporto italiano e tutte quelle agevolazioni che finora hanno ignobilmente goduto. Sempre più spesso quando vado in vacanza in Alto Adige mi sento straniero in Patria. Cosa pensa di dire o fare l’Ana su questo argomento? Mi sembra che per i nostri politici, attuali e precedenti questo non sia un problema. Chiedo scusa per questo sfogo.

Bruno De Simone Gruppo Borgo San Pancrazio, Sezione Verona

Tranquillo, caro Bruno. Un recente servizio fatto intervistando la popolazione austriaca ci ha confermato che loro del doppio passaporto non vogliono neppure sentir parlare. Che questo faccia gioco a qualche politico in cerca di voti è un dato di fatto. Che la realtà sia altra cosa è altrettanto vero.

  09/10/2018

Commenti 0

 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits