News

"Il cuore degli Alpini", un dvd per rivivere l’Adunata di Pordenone


  Argomento: Pordenone, Pordenone 2014

Un insieme di emozioni che ricordi l’atmosfera vissuta dalla città durante un evento entrato a pieno titolo nella storia. E’ questo lo spirito del dvd "Il cuore degli Alpini", il documentario girato e prodotto dal giovane filmaker di Travesio Stefano Lizier che testimonia quanto avvenuto a Pordenone lo scorso maggio in occasione dell'87ª Adunata nazionale.

In poco meno di un'ora passa in rassegna attraverso 12 capitoli l'Adunata in Città: si va dall'attesa delle prime penne nere, fino all'ammainabandiera di domenica, attraverso una serie di immagini che documentano e testimoniano una delle più belle feste che il capoluogo della Destra Tagliamento ricordi.

Il dvd è stato prodotto in autonomia dal regista pordenonese, ottenendo l'approvazione del Comitato Organizzatore dell'Adunata e della sezione di Pordenone. E' perfetto per un bel regalo di Natale: costa 5 euro (più spese di spedizione) e si può ordinare presso la sezione ANA di Pordenone: tel. 0434/538190, fax 0434/539696, pordenone@ana.it.

Uscendo dai canoni tradizionali, la storia è vista con gli occhi di chi - per la prima volta - si accosta a questa manifestazione, facendosi trasportare dallo spirito di gioia e di fratellanza. "Quando ho saputo che Pordenone avrebbe ospitato l'Adunata - spiega il regista - ero curioso di vivere in prima persona questo evento. Ne avevo sempre sentito parlare e raccontare dalle penne nere del mio paese, capendo che c'era qualcosa che andava oltre la festa. Siccome mi è sempre piaciuto documentare gli eventi che però narrino una storia, ho deciso di armarmi di telecamera e chiedere al Comitato organizzatore la possibilità di realizzare questo lavoro. In loro ho trovato piena disponibilità ed autonomia, appoggiando moralmente l'avventura che mi stavo accingendo a compiere".

I “numeri” legati alla produzione del dvd spiegano il lavoro che c'è alle spalle dei 50 minuti che riepilogano l'Adunata pordenonese: una trentina di ore di immagini girate insieme al collega Andrea Scalone e la "partecipazione straordinaria di Andrea Crozzoli anche lui in qualità di cameraman, qualche migliaio di clip a disposizione, oltre un centinaio di ore in strada a filmare tutto ciò che potesse documentare questa avventura. E poi una quantità infinita di ore a visionare il materiale a disposizione per procedere al montaggio e alla produzione del dvd. "Non è stato facile - spiega Lizier - selezionare ciò che andava inserito nel documentario, perché mi sembrava di lasciare fuori sempre qualcosa di importante. Ma poi, grazie anche alla manforte del presidente del Comitato Organizzatore Nino Geronazzo, la composizione del lavoro è quasi venuta da se”.

Ma sono i "grandi vecchi" i veri ispiratori del lavoro. A partire dal barbuto Celestino che in poche parole esprime ciò che significa portare il cappello alpino in testa, oppure la star dell'adunata, Cristiano Dal Pozzo, con i suoi 100 anni e quasi 50 adunate alle spalle. “Ma anche chi non c'è più – spiega Lizier - come Bruno De Piero, mio vicino di casa, emigrato in Belgio e poi tornato a Travesio, che pur non avendo mai fatto l'Alpino mi raccontava sempre le vicende di veci e bocia. A Pordenone non ci è potuto venire perché non stava bene ma gli avevo promesso che, appena avrei avuto una bozza del documentario pronto, lo avremmo visto insieme. Purtroppo pochi giorni dopo l'adunata è “andato avanti”, ed è quindi a lui che ho voluto dedicare il mio lavoro". Il dvd è già disponibile nelle migliori edicole della provincia che espongono la locandina raffigurante la copertina della custodia nonché nella sezione Ana di Pordenone.

  26/11/2014

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits