Articolo Alpino

I limiti delle democrazie


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore   pubblicato nel numero di Febbraio 2019 dell'Alpino


In merito alla risposta ad una lettera pubblicata su L’Alpino di novembre dal titolo “Gli effetti delle dittature” si è dimenticato di citare un governo democratico italiano che in fatto di morti ha sulla coscienza quella di 500mila soldati italiani, nella Grande Guerra.

Questo dimostra che anche le democrazie, a qualsiasi partito appartengano, in fatto di morti sulla coscienza hanno una loro bella parte.

Mariano Moretti - Palmanova

Anche le democrazie hanno i loro limiti, ma la differenza con le dittature è che la democrazia può ammalarsi, durante il suo esercizio, obbligando a cure di rettifica, mentre le dittature sono tumori in partenza, da cui non ci si può attendere che la metastasi.

  11/02/2019

Commenti 0

 

2002/2019 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits