Articolo Alpino

Cos'è una fanfara?


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore   pubblicato nel numero di Febbraio 2018 dell'Alpino


Sono un bersagliere, classe 1936, assiduo lettore de L’Alpino. Ho notato che fra le numerose lettere inviate al direttore, vengono approfonditi, fra tanti, anche interessanti argomenti storici. Ebbene, da sempre, i bersaglieri sostengono che il termine “fanfara” è specifico di un complesso musicale composto esclusivamente da ottoni, come è, appunto, la fanfara dei bersaglieri. 

Generalmente questa distinzione viene rispettata come è stato qualche giorno fa, quando Rai 5 ha trasmesso il concerto annuale, incantevole, della banda della Marina Militare Italiana. Poi tanti giornalisti (ma non fanno testo) e voi stessi, sul vostro mensile, citate la fanfara dei carabinieri, la fanfara degli alpini formate anche da strumenti diversi dagli ottoni. Chiedo cortesemente sulla base delle vostre ampie conoscenze, qual è l’uso corretto del termine “fanfara”?

Carlo Bertozzi, Prato

Caro amico bersagliere, la risposta ai tuoi dubbi domanda solo di precisare i termini. Fanfara può voler dire due cose. In un primo significato si intende un particolare tema musicale, evocativo dei suoni delle armi o della caccia, che viene eseguito da gruppi di soli ottoni. Ed è quello a cui tu ti riferisci. In un secondo significato, con fanfare si fa riferimento ad una banda musicale, appartenente, in genere, a gruppi militari, composta da strumenti a fiato e a percussione.

  12/02/2018

Commenti 0

 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits