Articolo Alpino

Coraggio alpini!


  Argomento: Ana

Articolo di tipo Lettere al Direttore   pubblicato nel numero di Settembre 2017 dell'Alpino


Durante le nostre adunate sia locali che nazionali, sento sempre più spesso parlare dell’ineluttabilità del ridimensionamento, in termini di adesioni, dell’Associazione. La causa di ciò è nota a tutti. La sospensione della leva, la scarsa attenzione nella società attuale a parole come Patria e bandiera, sono sicuramente tra le principali responsabili di questa situazione.

Al di là della cordialità, allegria e fratellanza che sono in tutti noi durante i nostri raduni sembra si percepisca una chiara nota di rassegnazione all’inevitabile. Sono certo che non è così. Però il problema esiste, inutile nasconderlo. Pertanto mi aspetto che l’Ana si faccia sempre più promotrice di proposte che servano a “fabbricare” giovani alpini. Di una leva semestrale in funzione non solo all’addestramento militare ma anche ai vari campi di impiego nella Protezione Civile se ne sente parlare a tutte le Adunate ma poi non se ne fa nulla. Farò mie, sintetizzandole, le parole che il comandante della Divisione Ariete ebbe a dire sul campo di El Alamein “Ariete circondata, Ariete combatte”. Coraggio alpini, combattiamo questa incruenta battaglia per tener viva la nostra grande Associazione.

Antonio Corbella Gruppo di Monteolimpino, Sezione di Como

Ti assicuro caro Antonio, che il nostro Presidente Favero, con la sobrietà di parole che tutti gli riconosciamo, si sta muovendo con una determinazione e una generosità che porterà senz’altro i suoi frutti, senza aspettare tempi biblici.

  11/09/2017

Commenti 0

 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits