Articolo Alpino

Alpiniadi nel cuneense


  Argomento: Alpiniadi

Articolo di tipo Articolo   pubblicato nel numero di Maggio 2014 dell'Alpino


Le prime Alpiniadi estive dell’Associazione Nazionale Alpini sono state presentate a Roma, nella prestigiosa sede del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (nella foto), alla presenza del vice presidente vicario dell’ANA Adriano Crugnola e del presidente del Coni Giovanni Malagò. Si svolgeranno nel cuneese dal 5 all’8 giugno di quest’anno. Borgo San Dalmazzo sarà al centro dei campionati e ospiterà nel villaggio olimpico gli atleti alpini e i militari italiani e stranieri.

La quattro giorni delle Alpiniadi interesserà anche Chiusa Pesio, Limone Piemonte e Cervasca e sarà una festa dello sport e del territorio con numerose iniziative collaterali, mostre e fiere che richiameranno migliaia di persone: ne sono attese 5mila. “Non abbiamo scelto Cuneo a caso – ha ricordato il vicario Crugnola – sappiamo di trovare organizzazione, competenza e professionalità per poter allestire una bella prima edizione delle Alpiniadi estive”. Letteralmente coinvolto dall’entusiasmo per l’evento il presidente Malagò: “Il vostro spirito è anche il mio. Sono lieto di avervi qui nella sala più importante del Coni dove sono state prese tutte le decisioni dello sport italiano per lanciare la manifestazione che unisce gli alpini e lo sport.

Quest’anno ricorre il centenario del Coni, lo celebreremo proprio nei giorni successivi alle Alpiniadi”. Nella sala Giunta, accanto al presidente della Commissione Sport Onorio Miotto, al consigliere nazionale Giorgio Sonzogni e al presidente della sezione di Cuneo Antonio Franza, c’erano il presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello, l’on. Chiara Gribaudo, il dirigente allo Sport della Regione Piemonte Franco Ferraresi, il generale Claudio Berto, il presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana Maurizio Casasco e alcuni sindaci dei Comuni dove si svolgeranno le Alpiniadi. Il primo cittadino di Borgo, Gian Paolo Beretta, ha annunciato: “Siamo pronti a fare la nostra parte per supportare al meglio gli alpini, preparare la città per il grande evento e accogliere tutti coloro che verranno a visitare la nostra splendida terra”.

Gli ha fatto eco il sindaco di Limone Francesco Revelli e quello di Cuneo, Federico Borgna, sostenitore del progetto per il Memoriale della Divisione Cuneense che nel suo intervento ha richiamato l’attenzione sull’aumento dei flussi turistici nella provincia. La cerimonia d’inaugurazione delle Alpiniadi si svolgerà il 5 giugno e coinvolgerà tutta Borgo San Dalmazzo a partire dal pomeriggio fino a tarda sera. Le gare sono in programma a Borgo con il quadrangolare di calcio e il duathlon, novità assoluta per i campionati ANA, che unirà le prove di corsa e di mountain bike in una gara serale per le vie della città.

Teatro della corsa in montagna individuale sarà Cervasca, Chiusa Pesio per la corsa in montagna a staffetta e Limone per la marcia di regolarità. Le premiazioni ufficiali della gara di corsa in montagna individuale, del quadrangolare di calcio e della classifica per Sezioni si svolgeranno l’8 giugno a Borgo, prima della cerimonia di chiusura dei giochi, quando la fiamma olimpica delle Alpiniadi estive sarà consegnata alla sezione ANA di Saluzzo e sarà conservata al rifugio del Colle dell’Agnello.

Homepage Alpiniadi estive 2014 »

  02/05/2014

Commenti 0

 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits